Donnalink

il blog dedicato alle donne

Follicolite: cause e rimedi naturali

La Follicolite è l’infezione che si forma nel follicolo pilifero. Esistono due tipi di questa patologia, quella superficiale e quella profonda. Quando è superficiale, si avrà la pelle arrossata che presenta dolore e prurito. Se la follicolite è profonda nell’epidermide, la pustola è molto più grande e dopo essere esplosa si forma una crosta. In questo caso potrà essere presente un dolore più o meno intenso. Nel caso di follicolite profonda, dopo la guarigione possono rimanere sulla pelle delle cicatrici.

Follicolite: i vari tipi

Ci sono diversi tipi di follicolite, ecco quali:

  • Follicolite da stafilococco: varietà di tipo batterico, che può presentarsi in diverse aree del corpo, gambe, braccia, schiena etc, con brufoli pieni di pus. La causa è la presenza di Staphylococcus aureus nei follicoli piliferi.
  • Follicolite “da bagno caldo”: la causa è spesso da rintracciare in un ceppo batteriologico che nasce e vive in particolari ambienti come ad esempio le piscine.
  • Follicolite da rasatura e da pelo incarnito: spesso queste situazioni generano fastidiose infezioni, una di queste è la Follicolite.
  • Follicolite da terapia antibiotica: specialmente chi è intollerante a questo genere di medicinali, rischia delle reazioni allergiche, che possono sfociare anche in questa patologia.

Follicolite: i rimedi

La Follicolite se in forma lieve, tende a scomparire senza particolari cure. Se il problema persiste, sarà necessario rivolgersi rapidamente al proprio medico di fiducia. Esistono comunque dei rimedi naturali che si possono seguire per stare meglio, vediamo quali sono:

  • Impacchi tiepidi: contro la follicolite gli impacchi tiepidi rappresentano una soluzione importante. Applicare sulla parte infetta un panno imbevuto di acqua tiepida, azione da eseguire più volte fino a quando non si sente refrigerio. Procedendo con questa operazione la pustola diverrà più morbida, e si favorisce l’uscita del pus. I questo modo si evita che l’infezione peggiori e si cronicizzi.

Inoltre, è buona cosa lavare la parte colpita almeno due volte al giorno con un sapone antibatterico, e utilizzare per asciugarsi un asciugamano pulito. Lavare quelli sporchi separatamente da altri indumenti.

  • Depilazione corretta: in caso di follicolite non si dovrebbe procedere con alcun tipo di rasatura, ma qualora sia necessaria (pensiamo all’estate), si può procedere con il buonsenso. Evitare completamente cerette o lamette, preferendo invece il rasoio elettrico. La rasatura dovrà essere eseguita nel verso del pelo. La ricrescita sarà più veloce, ma non si rischia di aggravare il problema.
  • Impacco di aceto bianco: un rimedio della nonna che fa bene nei casi di follicolite è quello degli impacchi caldi con aceto bianco. Tale sistema allevia prurito e dolore
  • Rimedi erboristici: i rimedi che arrivano dal mondo erboristico sono quelli tramite assunzione per via orale. È consigliato il consumo di aglio, in quanto trattasi di un potente antibatterico. Anche l’echinacea è di aiuto contro l’infezione.

Follicolite: problema da non sottovalutare

Per concludere, invitiamo tutti coloro che sono affetti da follicolite di tenere presenti i rimedi possibili, ma iniziare i trattamenti solo dopo regolare controllo medico. Sarà lui a consigliarvi su cosa fare, oppure se i rimedi sopracitati possono essere di aiuto nel caso specifico.

You Might Also Like

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi