Donnalink

il blog dedicato alle donne

Costumi su misura e bikini combinabili: la soluzione perfetta per il tuo fisico

Comprare dei costumi su misura o dei combinabili è sempre una buona idea e ve lo mostreremo nel corso delle prossime righe. Intanto riportate alla mente il ricordo di quella volta che cercavate un due pezzi per un’occasione speciale e non siete riuscite a trovare niente che vi stesse veramente bene.

Insomma: sarà capitato a tutte prima o poi di non riuscire ad accaparrarsi il bikini perfetto perché lo slip andava stretto ma il reggiseno della taglia successiva era magari troppo largo. E che dire di quei costumi stupendi in fotografia e disastrosi una volta indossati? Stendiamo un velo pietoso.

Non date al vostro fisico la colpa di quello che avete patito: scegliere il costume è un po’ un’arte, un’arte per cui serve a volte un aiutino da casa (o dalle sartorie). L’importante è imparare a conoscere bene il proprio corpo ed afferrare il concetto che ad ogni tipo fisico corrisponde sempre un capo di abbigliamento in grado di esaltare le forme.

Perché scegliere i costumi combinabili

I costumi combinabili sono un’invenzione relativamente recente. Questa innovazione, pensata proprio per il  mondo della moda mare, ha subito spopolato. Non è un caso che molte aziende, una di queste è KriszSartoria, si siano immediatamente specializzate su questo tipo di prodotto. La scelta è stata azzeccatissima dato che parecchie ricerche di mercato confermano annualmente il successo dei modelli combinabili a scapito dei combinati.

Del resto questa soluzione non soltanto permette di adattare meglio il bikini al proprio corpo, ma dà modo alle clienti di personalizzare un po’ il costume da sfoggiare in spiaggia. Si tratta di un particolare da non sottovalutare dato che in molte, pur avendo un fisico perfetto, preferiscono orientarsi sui combinabili per meglio esprimere la loro personalità. Ma non è ancora tutto.

Optare per questa soluzione significa anche rinnovarsi di continuo e sfoggiare, almeno apparentemente, sempre costumi diversi. Potrete scegliere uno slip di base ed abbinare ora un reggiseno a balconcino ed ora una fascia. Se preferite potrete comprare un top animalier, magari un tigrato nero ed oro, ed indossare oggi una mutandina scura e domani una dorata e così via.

Quando poi i costumi che avete comprato negli anni si rovineranno o non vi andranno più tanto bene, se sarete fortunate, potrete comunque rimediare un bikini alternativo prendendo qualcosa da qui e qualcosa da là!

Mettere in risalto le forme e nascondere i difetti fisici

Avete un fisico a pera? In poche parole: i vostri fianchi sono più evidenti in rapporto al decolleté ed al punto vita? Non preoccupatevi, anche per voi esiste il bikini perfetto. Scegliete un bel reggiseno a fascia oppure, se preferite, un modello a triangolo ed indossate in combo una mutandina a vita alta. Per il pezzo di sopra orientatevi su una texture briosa e vivace, molto colorata. Per lo slip, peraltro dal sapore vagamente retrò, preferite invece una tinta unita. Lo sguardo, inevitabilmente, cadrà sul seno ponendolo in risalto, mentre i vostri punti deboli saranno stati abilmente camuffati.

Se invece avete il problema opposto, ossia un decolleté molto prosperoso ed un corpo particolarmente magro, la soluzione è ovviamente diversa. Innanzitutto propendete per un reggiseno corredato da coppe e ferretto, ma distogliete l’attenzione dalla parte alta del corpo con uno slip mozzafiato, magari impreziosito da intriganti laccetti o da rouches.

Andiamo adesso sul generico. Un seno molto piccolo più che di reggiseni veri e propri necessita di fasce. Scegliete però delle varianti arricchite da rouches e volant in modo da creare un minimo di volume. Se invece avete il problema opposto orientatevi sempre e comunque sulle coppette.

Passiamo adesso al dilemma slip. Se fate parte di quelle fortunate creature che possiedono una vita esile e sottile, potete permettervi di indossare una sensuale mutandina a vita bassa, magari di quelle con laccetti. Un fondo schiena un po’ più ingombrante invece dovrebbe essere fasciato da uno slip a vita alta o da culottes. Come vedete basta un bel combinabile per archiviare l’ansia da prova costume.

Un ultimo consiglio

Possiamo permetterci di darvi un ultimo consiglio? Amatevi per come siete! Non lasciate che l’ansia di mostrare il vostro corpo seminudo in spiaggia vi faccia rinunciare al mare che tanto amate, non convincetevi del fatto che tutti guarderanno soltanto voi, magari per prendervi in giro. Nessuno è perfetto! Perciò via il broncio, via lo specchio, via lo scafandro con cui avevate pensato di andare in spiaggia e correte a comprare un costume su misura!

You Might Also Like

Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione. Clicca su Maggiori informazioni se vuoi saperne di più e su Accetto per dare il tuo consenso. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi