Donnalink

il blog dedicato alle donne

Cerotti per i Punti Neri

I punti neri sono uno dei tanti inestetismi della pelle contro cui le persone combattono ogni giorno. Cosa sono di preciso questi punti neri e come si fa per poterli combattere con rimedi fatti in casa? Andiamo ad analizzare nello specifico, come fare per affrontare questo problema attraverso l’utilizzo di cerotti specifici, che possono anche essere fatti in casa.

Cerotti per i punti neri

I cerotti che servono per i punti neri, si presentano realizzati in tessuto e di diverse grandezze, variano a seconda della zona dove vanno a essere applicati. Sono fatti a triangolo per la zona del mento o della fronte, a forma allungata invece per la zona del naso.

Sono estremamente facili da applicare. Innanzitutto, si deve appena inumidire la zona da trattare, perché questo particolate tipo di cerotto si attiva se messo a contatto con l’acqua. Una volta applicato il piccolo cerotto, dovrete lasciare che agisca per il tempo che è consigliato sopra la confezione.

Passato il tempo indicato, si dovrà togliere il cerotto, e lo si deve fare cercando di rimanere perpendicolari alla pelle, in modo da rendere più facile la rimozione del punto nero. Dopo aver staccato il cerotto, applicare una crema per la pelle e la procedura sarà terminata.

Cerotti per i punti neri: funzionamento

I cerotti vengono preventivamente imbevuti in diverse sostanze, tra cui le principali sono disinfettanti e siliconi. Queste particolari sostanze a contatto con l’acqua, agiscono sulle impurità, riuscendo ad ammorbidirle e quindi rendendole facili da eliminare.

La parte finale sarà compiuta dal cerotto stesso, che mentre viene tolto porta con sé già diversi punti neri lui stesso. È sconsigliato applicare tali cerotti per più di due volte a settimana perché si rischia di irritare la pelle.

Cerotti per i punti neri ‘fai da te’

Esistono diversi metodi più o meno efficaci per ricreare a casa propria i cerotti per i punti neri. Vediamo nello specifico come si deve procedere per effettuare un lavoro che sia davvero utile.

Chiaramente il primo elemento da avere a disposizione sono i cerotti. Non parliamo di quelli classici, ma quelli che in autonomia si ricavano ritagliando delle garze in modo da formare appunto dei piccoli cerottini. A questo punto serve un legante. Si deve prendere una ciotola e mettervi dentro della colla di pesce, aggiungere un cucchiaio di latte e un po’ di miele. A questo punto bisogna far sciogliere il tutto in un forno a microonde o lasciando il composto a bagnomaria.

Applicare il composto direttamente sulla pelle e coprirlo con le garze. Infine, si deve applicare il composto anche sopra alle garze, in modo che queste aderiscano perfettamente al viso. Attendere circa 20/30 minuti prima di rimuoverle. Il risultato non sarà identico per tutti, e questo tipo di trattamento è utile per le impurità più in superficie.

Non siamo di fronte ad un prodotto che dopo aver rimosso i punti neri, impedisce a questi di tornare. Rimane comunque un ottimo aiuto per una pulizia del viso rapida ed efficace.

You Might Also Like

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi